Progetti - Il velo di Maya

logo vincenzo valente
V i n c e n z o     V a l e n t e
© copyright all rights reserved
Vai ai contenuti

















QUADROGRAFIA
Con l’avvento del digitale è cambiato il modo di fare fotografia. Oggi possiamo scattare foto a raffica e controllarne subito i risultati sul display. Siamo passati in pochi anni da immagini con risoluzioni da 0,01 megapixel a immagini da 50 megapixel e oltre. Questa evoluzione inarrestabile mi ha stimolato nel tempo a ricercare qualcosa di diverso e che fosse più vicino ad un concetto artistico piuttosto che tecnico. Ho così cominciato a dedicarmi alla fotografia a infrarosso e alla stampa Fine Art, e infine ho elaborato un procedimento fotografico che ho definito “Quadrografia”, termine con cui cerco di rappresentare in modo creativo i miei scatti che assomigliano con questa tecnica più a quadri che a fotografie. I lavori si sviluppano in diverse fasi. Prima preparo il file elaborando la mia fotografia con software fotografici, interpretando l’immagine come se fosse un disegno, e poi la stampo su una carta pregiata di cotone Epson (la così detta carta Fine Art) che misura circa 60x42 cm e che infine incollo su una tavola di compensato. Posso rifinire il pannello con una cornice in legno massello lavorata a mano, ma posso anche ingrandire la foto e stamparla suddivisa su più tavole, (da un minimo di due a un massimo di sei, che posso applicare direttamente sul muro, componendo una gigantografia da arredo.
01.jpg
02.jpg
03.jpg
04.jpg
05.jpg
06.jpg
07.jpg
08.jpg
09.jpg
10.jpg
11.jpg
12.jpg
13.jpg
14.jpg
15.jpg
16.jpg
17.jpg
18.jpg
19.jpg
20.jpg
21.jpg
22.jpg
23.jpg
24.jpg
25.jpg
26.jpg
27.jpg
28.jpg
29.jpg
30.jpg
31.jpg
32.jpg
33.jpg
34.jpg
35.jpg
36.jpg
37.jpg
38.jpg
39.jpg
40.jpg
41.jpg
42.jpg
43.jpg
44.jpg
45.jpg
46.jpg
47.jpg
48.jpg
49.jpg
50.jpg
51.jpg
52.jpg
Torna ai contenuti